Posti solitamente nel sotterraneo, i tuberi sono porzioni di caule modificate che assumono forme varie e allungate e dove vengono accumulate sostanze di riserva fondamentali per la sopravvivenza della pianta durante i freddi mesi invernali.

Le patate sono il vero tubero per eccellenza, quello tanto amato dai grandi come dai piccini e che si può coltivare, cucinare e mangiare in modo semplice e immediato. Le patate hanno una forma tondeggiante molto irregolare, composte da una polpa interna soda solitamente di colore giallo e un a buccia ruvida. Esistono migliaia di varietà di patate, non a caso sono il 4° alimento più diffuso in tutto il mondo. Si possono infatti cucinare in moltissimi modalità differenti: lesse, fritte, al forno e possono abbinarsi tranquillamente a gran parte degli alimenti utilizzati in cucina. Il loro utilizzo principale, molto amato dai bambini, è come contorno (solitamente unite a delle salse).

Le patate non sono solamente un ortaggio dal sapore inconfondibile, ma hanno anche un effetto curativo: vengono infatti utilizzate contro le bruciature, contro la nausea dei primi mesi di gravidanza, per rimuovere le macchie e persino combattere l’odore di sudore. Sono inoltre un alimento che è possibile reperire in qualsiasi momento dell’anno, fatta eccezione di alcune tipologie di patate che si possono trovare solamente in alcuni mesi specifici.